domenica 29 novembre 2015

Recensione: "Destinata" di Sarah Fine.

Recensione: "Destinata" di Sarah Fine.









Titolo: Destinata
Autore: Sarah Fine
Serie: Custodi del destino #1
Casa editrice: Newton Compton
Prezzo: 9,90 
Genere: Urban Fantasy, Fantasy, Paranormal Romance.

Trama:
In una città sull’orlo del collasso ambientale, Cacy Ferry, un paramedico di Boston, rischia la vita in prima linea. Ciò che i più non sanno, compreso il suo nuovo e sexy compagno, Eli Margolis, è che se Cacy da una parte lavora per salvare vite umane, si dedica però anche a un’altra attività: traghettare i morti nell’aldilà. Una volta che gli esseri umani sono “segnati” dal Fato, le anime vulnerabili devono essere accompagnate verso la beatitudine eterna o verso il dolore e le fiamme senza fine. Ignaro della seconda vita di Cacy, Eli è come ipnotizzato da questa donna forte e bella. Cacy, a sua volta, non può negare la potente attrazione per il misterioso Eli, dal passato tormentato. Ma proprio quando il loro rapporto si fa più intenso, l’uomo che ama le viene strappato improvvisamente. Chi ha tirato le redini del Fato prima del tempo? Quando Cacy è sul punto di scoprirlo, dovrà anche fare i conti con un devastante segreto che Eli non le ha confessato…

Recensione

Inizio col dire che non avevo mai letto nulla di Sarah Fine, avevo sentito parlare bene di Shadow e penso proprio che lo leggerò, detto questo parliamo un po' della storia.
La narrazione inizia con un breve "ritorno nel passato" in cui Cacy dice addio alla madre e rivela il suo dono. Dopo questa breve scena, si ha un salto temporale di qualche decennio, che ci porta ad una Cacy grande, che lavora come paramedico. Dopo la presentazione dei personaggi, si ha l'apparizione di Eli, il co-protagonista della storia insieme a Cacy. Prima di iniziare a parlare di Eli presento la famiglia di Cacy, che nel corso della storia avrà un ruolo importantissimo. La famiglia Ferry, il cui cognome significa "traghetto" ed è proprio questo il loro compito, in quanto non sono altro che traghettatori di anime nell'Aldilà, precisamente in un limbo chiamato Velo. Essi usano uno strumento particolare c
Copertina originale
he permette loro di entrare e uscire dal Velo, un ciondolo che ogni membro della famiglia possiede. I Ferry non sono nè buoni, nè cattivi. Dall'altro lato ci sono i Ker, ossia coloro che segnano la morte della gente. 
Cacy è una ragazza con un carattere molto forte ed è anche molto testarda. Lavora come paramedico nell'azienda di famiglia.
Eli è un ragazzo bello e affascinante, ma nonostante ciò conquista più per la sua bontà e intelligenza che per la sua bellezza, Eli è il nuovo collaboratore di Cacy ed entrambi rimarrano l'uno ammaliato dall'altro.
Posso dire che questa storia mi è piaciuta tanto, è originale, imprevedibile. I personaggi sono ribelli e simpatici al punto giusto. Di sicuro uno dei motivi per cui mi è piaciuta questa storia è l'imprevedibilità, perchè fino alla fine tutti i tuoi pensieri saranno sconvolti, quando pensi di conoscere bene un personaggio ecco che la sua figura prende una piega totalmente diversa, e chi ha letto il libro sa di chi parlo. Però c'è qualcosa di questo libro che non mi è piaciuto: il modo in cui è scritto, o meglio, la traduzione che è stata fatta, alcune scene sono descritte in un modo orribile, il linguaggio usato spesso non è adeguato. Ma nonostante ciò posso assicurarvi che è un libro da leggere, che consiglio tantissimo.
Speriamo che la Newton Compton pubblichi a breve il secondo volume!
                                                    Voto:


2 commenti:

  1. Ciao! Anche a me è piaciuto molto, ho letto anche shadow e posso dire che quest'autrice sa come scrivere un fantasy originale =) Non vedo l'ora di leggere i seguiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Shadow l'ho ordinato e spero che arrivi presto, piuttosto, sai quando usciranno i seguiti di "Shadow" e di "Destinata"?

      Elimina